Pallavolo Montalto Dora

UNDER 11: Montalto – Montanaro 3-0

20 Marzo 2022


Pallavolo Montalto – Volley Montanaro Bianca 3-0 (15/6 – 15/14 – 15/11)

Formazione: Cortese, Ganassin, Ramella Bagneri, Marina, Sanna

Pallavolo Montalto – ASD San Raffaele Pallavolo 1-2 (5/15 – 15/11 – 7/15)

Formazione: Cortese, Ganassin, Ramella Bagneri, Dagna, Martensini

Allenatori Alice Scalarone e Matilde Però

Dirigente Alessandra Martinet


La terza giornata di campionato, la prima in casa, ha visto l’Under 11 scendere in campo dapprima contro il Volley Montanaro Bianca e in seguito contro l’ ASD San Raffaele.

Le nostre atlete erano comprensibilmente emozionate, davanti ad numeroso pubblico e agli affetti, ma le allenatrici, a cui mi permetto di fare i complimenti per l’impegno ed il clima che sono riuscite ad instaurare all’interno della squadra, hanno saputo trasmettere la giusta serenità, carica e importanti suggerimenti per affrontare le partite nel migliore dei modi.

Durante la prima partita contro il Montanaro le nostre atlete si sono imposte con relativa facilità durante il primo set, vinto 15 a 6, anche grazie a qualche errore di troppo delle avversarie, ma questo non ha permesso alle giovanissime giocatrici di esprimere al meglio le proprie potenzialità e di perseguire gli obiettivi del gioco con i tre tocchi.

Cosa che invece è stata possibile durante il secondo ed il terzo set, più combattuti e vinti 15 a 14 e 15 a 11.

La seconda partita ha visto le ragazze scendere in campo contro il San Raffaele che si è dimostrato sin da subito un forte e difficile avversario vincendo il primo set 15 a 5.

Altra storia il secondo set, Alice è riuscita a dar coraggio ed i giusti suggerimenti, si sono viste belle azioni da parte di entrambe le squadre e le nostre si sono aggiudicate il secondo set 15 a 12. Nonostante il ritrovato entusiasmo il bel gioco delle avversarie nel terzo set ha avuto la meglio e si sono imposte 15 a 7.

Giornata dopo giornata la nostra Under 11 acquisisce sempre più consapevolezza e fa tesoro dell’esperienza, ma soprattutto si diverte e si mostra sempre più “squadra”.