Pallavolo Montalto Dora

8-11-2015 – U16 Blu – Accipicchia

12 Novembre 2015

 

Accipicchia, ma che periodo nero per le nostre incredibili fanciulle della U16 Bella. Dopo lo scontro con la selezione della Valle d’Aosta, oserei dire una selezione DOCG, erano rimasti solo i cocci in campo. Una partita a senso unico: 3 a 0 senza speranza.

Beh, le nostre avversarie erano proprio forti, brave e corrette. Dal canto nostro invece tanta paura di osare, tante imprecisioni e parecchia confusione. Insomma, una partita difficile per la U16B che deve ancora aggiustarsi e trovare la formula giusta per poter governare il campo. Una partita dove onestamente era anche molto difficile fare esperimenti e ottenere dei risultati utili per le ragazze.

 

Poi dopo una settimana di allenamenti, di sedute psicologiche, di tante fatiche e tanto sudore speso in palestra si riparte. Con rinnovato vigore e buone aspettative la U16B è andata nella tana del Borgofranco per giocare una nuova partita, un nuovo derby, e portare qualche punto a casa per migliorare la posizione in classifica.

Il primo set si chiude a favore delle avversarie, ma la gara era equilibrata e il Montalto, come sapete, non si arrende per così poco. Poi inizia la confusione e nel secondo set da un punteggio parziale di 13 a 2 a favore del Montalto si finisce con la vittoria del Borgofranco per 25 a 23. In due set ben cinque errori di formazione, un altro cartellino giallo per un ritardo nel cambio, e tanta, tanta confusione. Le nostre ragazze ci hanno deliziato con qualche bel gesto, con delle incredibili battute schiacciasassi, qualche attacco spaccaossa, ma ancora manca la sintonia e l’armonia in squadra. Ognuno fa del suo meglio, con impegno, però la squadra sembra messa insieme con il nastro adesivo. Anche questa volta la gara finisce per 3 a 0 e, accipicchia, le nostre fanciulle preferite devono tornare a casa tormentate da nuovi dolori e pochissime soddisfazioni.

 

I risultati della U16B non sono propizi, i numeri e la classifica nemmeno. Tuttavia, come già accadde in passato, ci sono dei punti dell’ultimo momento che devono essere attribuiti a seguito di alcuni singolari avvenimenti. Un punto lo assegniamo alle nostre ragazze, per le quali tutto è cambiato: l’altezza della rete, il campionato, la posizione in campo, l’allenatore e gli spasimanti sugli spalti. Tanti cambiamenti con i quali le nostre imprevedibili fanciulle combattono senza sosta con impegno e tanta passione. Un punto per l’allenatore, che segue 23 ragazze (molto carine, ma tante) senza mai mollare e inventandosi qualcosa di nuovo ogni fine settimana. E infine, un punto lo assegniamo al nostro pubblico che ci segue con tanto affetto, senza tregua, anche nella tana dei nostri avversari.

 

Forza ragazze, forza Montalto, non mollate!!

Alè.

 

ROC